precedente 12 GIUGNO 2004successivo

La mia casella postale mi ha tradito un'altra volta. Avevo faticato molto per metabolizzare l'amara sorpresa di cui ho giÓ parlato (vedi "una storia italiana"), quando qualche tempo fa, in vista delle elezioni europee, ecco spuntare un nuovo libercolo di forza italia. Sorvolando sul fatto che mal tollero i volantini pubblicitari dei detersivi (quindi figurarsi come accolgo quelli di propaganda politica), mi son messa la mano sul cuore e ho letto anche questo.

Se il primo prometteva miracoli degni della Madonna di Lourdes, il secondo altro non Ŕ che un tentativo di convincermi che i suddetti miracoli si sono realizzati !!! Devo essere diventata pi¨ miope di una talpa, perchŔ quando mi affaccio alla finestra e guardo il mondo che mi sta intorno, vedo solo tristissimi peggioramenti !!!

Ecco un estratto della lettera di accompagnamento a questo goliardico libretto:

[...] Al contrario di quanto era accaduto sino ad allora (chi si ricorda un qualche programma presentato da uno qualsiasi dei precedenti governi?) ho presentato agli italiani un piano di governo preciso e scadenzato, l'ho condensato in un contratto che conteneva degli impegni altrettanto precisi, ho firmato questo contratto in modo solenne davanti alle telecamere della televisione pubblica, mi sono obbligato a non ripresentarmi alle elezioni politiche nazionali ove nei cinque anni della legislatura non fossi riuscito a mantenere almeno quattro di quei cinque impegni.

Ricevuta la fiducia dagli italiani ed assunta la responsabilitÓ di Governo, ho lavorato senza sosta, con tutta la tenacia e la determinazione possibile, per onorare quegli impegni. Questa per me Ŕ la vera moralitÓ nella politica: mantenere la parola data.

Sapesse quanti problemi abbiamo ereditato dal passato, quanti ne abbiamo risolti, quante cose sbagliate abbiamo aggiustato, quanti cambiamenti abbiamo introdotto, quante battaglie abbiamo combattuto contro l'Italia degli sprechi e dei privilegi.

[...] Cordialmente

Silvio Berlusconi